La Giovanile Orchestra di Fiati svolge le proprie attività a Ripatransone alloggiando nelle strutture alberghiere della Città.
Le esercitazioni orchestrali, i corsi di perfezionamento strumentale, i corsi di Direzione di banda si svolgono all'interno del Teatro comunale "Luigi Mercantini", nelle sale della Biblioteca Comunale, nella sede del Corpo Bandistico Città di Ripatransone, nella sala del palazzo delle associazioni.

Al termine dei corsi si tengono concerti in città e nelle località vicine.

RIPATRANSONE

Altitudine m 494 a 12 km dal mare, è uno dei centri più antichi e importanti della provincia di Ascoli Piceno. La località, già abitata nella preistoria, assunse l'aspetto urbano verso la fine del sec. IX, allorché Transone (da cui il nome della città), avutala in feudo dal Vescovo di Fermo, riunì i castelli di Monte Antico, Capodimonte, Roflano e Agello. Nel 1205 era già Libero Comune (il Primo Libero Comune Rurale d'Italia). Nel 1571 aveva raggiunto tanto splendore, che il Papa Pio V la elevò al grado di città Diocesi.
Gode di un panorama tale (Sibillini, Gran Sasso, Gargano, Adriatico e Coste Dalmate) da essere chiamata il "Belvedere del Piceno". Offre pinete ed ombreggiate passeggiate, impianti sportivi e ricreativi, una sana e genuina enogastronomia. Ricco il patrimonio storico-artistico con musei, chiese, monumenti e mura medievali.

TEATRO LUIGI MERCANTINI

Il Teatro Comunale venne realizzato agli inizi del secolo scorso nei locali dello storico Palazzo del Podestà con l'intento di soddisfare le esigenze culturali della cittadina. Venne aperto al pubblico con il nome di "Tetro del Leone" nel 1924.
Vari i restauri ed i rifacimenti (nel 1842, ad opera dell'ing. Bassotti, nel 1870 ad opera dell'ing. Dasti) fino al 1885 quando, in onore del concittadino-patriota e dopo un ulteriore restauro, assunse il nome di "Teatro Luigi Mercantini". Da allora seguirono anni floridi con recite e spettacoli di notevole livello artistico, con la partecipazione di cantanti lirici allora famosi come il soprano Lina Pagliughi ed il basso Luciano Neroni. Nel 1959 venne dichiarato inagibile ed inevitabilmente chiuso al pubblico.

COME ARRIVARE

AUTO
Da Nord
Prendere l'autostrada A14 in direzione di Ancona, uscire a Pedaso, seguire la direzione Pescara, a Pedaso continuare sulla SS 16 e proseguire in direzione Ripatransone.
Da Sud
Prendere l'autostrada A14 in direzione di Napoli, uscire a Grottammare, attraversare Grottammare percorrendo la SS 16, continuare sulla SP 23 e seguire le indicazioni per Ripatransone.
Da Ascoli Piceno
Prendere la SP 235, proseguire in direzione della superstrada Ascoli-Mare RA11, seguire la direzione San Benedetto del Tronto - Ancona, continuare sull'autostrada A14 fino a Grottammare, attraversare Grottammare percorrendo la SS 16, continuare sulla SP 23 e seguire le indicazioni per Ripatransone.
TRENO/BUS

Si raggiunge la stazione ferroviaria di San Benedetto del Tronto e si prosegue in autobus con le autolinee Start: www.startspa.it