you are here:
Messaggio
  • Privacy Direttiva Europea

    I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie..

    Vedi i Documenti e-Privacy

Ai sensi della Legge 107 del 13 luglio 2015 (Buona Scuola) ai commi 33 e 35 che vengono sotto riportati la partecipazione ai corsi di formazione Orchestrale della Giovanile Orchestra di Fiati di Ripatransone sono a tutti gli effetti delle esperienze di Alternanza Scuola Lavoro per gli studenti frequentanti gli ultimi 3 anni dei Licei Musicali.

Si invitano tali istituzioni scolastiche, interessate a questa proficua attività formativa, a prendere gli opportuni contatti con l'organizzazione.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - 339.4550721

 

Legge 107 del 13 luglio 2015
"33. Al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti, i percorsi di alternanza scuola-lavoro di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77, sono attuati, negli istituti tecnici e professionali, per una durata complessiva, nel secondo biennio e nell'ultimo anno del percorso di studi, di almeno 400 ore e, nei licei, per una durata complessiva di almeno 200 ore nel triennio. Le disposizioni del primo periodo si applicano a partire dalle classi terze attivate nell'anno scolastico successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della presente legge. I percorsi di alternanza sono inseriti nei piani triennali dell'offerta formativa.

...

 

35. L'alternanza scuola-lavoro può essere svolta durante la sospensione delle attività didattiche secondo il programma formativo e le modalità di verifica ivi stabilite nonché con la modalità dell'impresa formativa simulata. Il percorso di alternanza scuola-lavoro si può realizzare anche all'estero."

33. Al fine di incrementare le opportunita' di lavoro e le
capacita' di orientamento degli studenti, i percorsi di alternanza
scuola-lavoro di cui al decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77,
sono attuati, negli istituti tecnici e professionali, per una durata
complessiva, nel secondo biennio e nell'ultimo anno del percorso di
studi, di almeno 400 ore e, nei licei, per una durata complessiva di
almeno 200 ore nel triennio. Le disposizioni del primo periodo si
applicano a partire dalle classi terze attivate nell'anno scolastico
successivo a quello in corso alla data di entrata in vigore della
presente legge. I percorsi di alternanza sono inseriti nei piani
triennali dell'offerta formativa.
34. All'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 15 aprile
2005, n. 77, dopo le parole: «ivi inclusi quelli del terzo settore,»
sono inserite le seguenti: «o con gli ordini professionali, ovvero
con i musei e gli altri istituti pubblici e privati operanti nei
settori del patrimonio e delle attivita' culturali, artistiche e
musicali, nonche' con enti che svolgono attivita' afferenti al
patrimonio ambientale o con enti di promozione sportiva riconosciuti
dal CONI,».
35. L'alternanza scuola-lavoro puo' essere svolta durante la
sospensione delle attivita' didattiche secondo il programma formativo
e le modalita' di verifica ivi stabilite nonche' con la modalita'
dell'impresa formativa simulata. Il percorso di alternanza
scuola-lavoro si puo' realizzare anche all'estero.